ANALISI DEI FARMACI 2 UNIME MACCARI

Video riassunto di ANALISI DEI FARMACI 2: realizzato da una studentessa del corso di laurea magistrale a ciclo unico di Chimica e Tecnologia Farmaceutiche della Università degli studi di Messina.

La studentessa ha superato l’esame con voto 30/30, sostenendolo con la gentile professoressa Rosanna Maccari.

Il libro di testo di riferimento che vi consigliamo di acquistare è “manuale di analisi quantitativa dei medicinali” di A. Carreri.

✅In regalo le nostre slides che potrai scaricare e stampare

✅Questo video corso supporta la nuova funzionalità “play the moment”, che ti permetterà di navigare velocemente da un argomento all’altro, per una migliore esperienza di studio.

ARGOMENTI TRATTATI:
1. INTRODUZIONE ALL’ANALISI QUANTITATIVA:
o Metodi chimici e strumentali per l’analisi quantitativa;
o Cos’è la farmacopea;
o Errori nell’analisi quantitativa: errori strumentali e indeterminabili;
o Valutazione dei risultati analitici: media, mediana, deviazione standard;
2. ANALISI QUANTITATIVA:
o Analisi volumetrica;
o Cos’è una titolazione;
o Titolazione diretta;
o Titolazione indiretta;
o Titolazione in bianco;
o Soluzioni standard: standard primario e secondario;
o Standardizzazione di soluzioni a titolo approssimato.
3. TITOLAZIONI ACIDO-BASE IN SOLUZIONE ACQUOSA:
o Cosa sono le titolazioni acido-base in soluzione acquosa;
o Indicatori acido-base: indicatori ftalenici, fenolftaleina, e indicatori azoici, metilarancio;
o Curve di titolazione acido-base in ambiente acquoso: titolazione acido forte/base forte, titolazioni base forte/acido forte, titolazioni acido debole/base forte, titolazioni base debole/acido forte, titolazione di acidi poliprotici, titolazione di un sale di acido debole o di base debole, titolazione di un sale neutro di acido poliprotico;
o Monografia carbonato di litio;
o Acidimetria;
o Alcalimetria;
o Determinazione quantitativa delle miscele alcaline: metodo Warder e Winkler;
o Determinazione dell’azoto ammoniacale e organico: metodo della formaldeide e metodo della distillazione (metodo di Kjendall);
o Monografia acido borico, acido borico unguento e acido borico bagno oculare;
o Monografia acido salicilico;
o Monografia acido acetil salicilico, acido acetil salicilico compresse;
o Monografia ibuprofene;
o Monografia metile salicilato;
o Monografia glibenclamide;
o Monografia fenilbutazone;
o Monografia saccarina;
o Monografia glicerolo.
4. TITOLAZIONI ACIDO-BASE IN AMBIENTE NON ACUOSO:
o Importanza dei solventi nelle titolazioni in ambiente non acquoso;
o Autoprotolisi del solvente;
o Effetto livellante e differenziante del solvente;
o Rilevazione del punto di equivalenza: potenziometria;
o Acidimetria con Monografie;
o Monografia adrenalina;
o Monografia caffeina;
o Monografie alcalimetria;
o Monografia sulfurazolo;
o Monografia barbiturici: fenolbarbital, esobarbital e tiopentale sodico;
5. TITOLAZIONI REDOX
o Introduzione alle titolazioni redox: potenziali standard di riduzione, curve di titolazione redox;
o Permanganometria: analisi quantitativa con permanganato in ambiente acido (spiegazione sul perché si usa un ambiente acido), principali inconvenienti nell’uso del permanganato, standardizzare una soluzione i permanganato;
o Monografia perossido di idrogeno;
o Cerimetria: vantaggi e svantaggi della cerimetria, indicatori utilizzati;
o Monografia paracetamolo;
o Monografia menadione;
o Iodometria e iodimetria: differenze tra le due, controllo del pH in iodometria e iodimetria, determinazione del punto di equivalenza, preparazione della salda d’amido, standardizzazione dello iodio e del sodio tiosolfato, iodometria e iodimetria diretta e indiretta, impiego della salda d’amido;
o Monografia acido ascorbico;
o Monografia acetilcisteina;
o Monografia captopril;
o Monografia dimercaprolo;
o Monografia potassio iodato;
o Monografia cloramina T;
o Bromometria: impieghi, uso degli indicatori (reversibili e irreversibili), bromometria diretta e indiretta;
o Monografia isoniazide;
o Monografia fenolo;
o Monografia resorcinolo;
o Monografia cistina;
6. TITOLAZIONI PER PRECIPITAZIONE:
o Cosa sono, curve di titolazione, differenza tra prodotto di solubilità e solubilità, titolanti impiegati e curve di titolazione;
o Titolazioni argentometriche: metodo Mhor, metodo Volhard, metodo Fajans;
o Monografia sodio cloruro;
o Monografia ciclofosfamide;
o Monografia clorobutanolo emidrato;
o Monografia argento proteinato;
o Monografia merbromina.
7. TITOLAZIONI COMPLESSOMETRICHE:
o Caratteristiche (ligandi o leganti e complessi che si formano e perchè), costanti di stabilità e instabilità;
o caratteristiche EDTA: costanti di formazione del complesso, costante di formazione condizionale, curve di titolazione;
o determinazione del punto di equivalenza, indicatori e spettrofotometria;
o titolazioni con EDTA: diretta, indiretta o di ritorno, per sostituzione, per spostamento;
o mascheramento: influenza della presenza di altri ligandi;
o standardizzazione EDTA;
o Monografia alluminio;
o Monografia bismuto;
o Monografia calcio;
o Monografia magnesio;
o Monografia zinco;
o Determinazione della durezza dell’acqua: totale, permanente e temporanea, durezza calcica e magnesiaca.

ANTEPRIMA GRATUITA:

Disclaimer: “Si ricorda che per video riassunto si intende la spiegazione, di tutto ciò che è necessario studiare per superare l’esame, realizzata da uno studente. Non si tratta assolutamente né della registrazione delle lezioni universitarie, né di altro materiale altrui. Il nome del docente serve esclusivamente per identificare il corso. Ogni studente (=insegnante) che vende su studemme, sotto propria responsabilità, dichiara di NON avere utilizzato materiale di proprietà altrui e che la spiegazione è frutto di una sua rielaborazione personale di quanto studiato, come previsto nelle condizioni generali del sito. Inoltre, studemme è un valido alleato delle università perchè il nostro obiettivo non è sostituirci alle facoltà bensì rendere la vita degli studenti universitari meno stressante. Gli esami creano sempre più ansia ed insoddisfazione, noi speriamo di contribuire a semplificare il loro apprendimento. Chiunque volesse collaborare con noi può contattarci alla mail info@studemme.com”.

ANALISI DEI FARMACI 2

1
Video riassunto slides per appunti

Sii il primo ad aggiungere una recensione.

Accedi per lasciare una recensione